Intesa Sanpaolo, ok consigli a partecipazione Atlante con max 800 mln-1 mld

venerdì 15 aprile 2016 15:06
 

MILANO, 15 aprile (Reuters) - I consigli di gestione e sorveglianza di Intesa Sanpaolo hanno approvato la partecipazione della banca in Atlante, che nasce come salvagente per i futuri aumenti di capitale degli istituti italiani e l'acquisto di sofferenze, con una quota massima compresa tra 800 milioni e 1 miliardo a fronte di una dotazione del fondo tra 4 e 6 miliardi.

Lo dice una nota della banca che ricorda come il fondo nasca per favorire il deconsolidamento dai bilanci delle banche italiane di "un ammontare importante" di sofferenze "a valori coerenti con rendimenti di mercato non speculativi" e assicurare il successo degli aumenti di capitale richiesti dalle autorità di vigilanza.

La nota ricorda inoltre che almeno il 30% dei fondi di Atlante, integrato con quanto non viene impiegato per gli aumenti di capitale entro il 30 giugno 2017, sarà destinato all'acquisto di tranche junior da veicoli di cartolarizzazione delle sofferenze provenienti da una pluralità di banche, compresa Intesa Sanpaolo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia