BTP in moderato recupero, mercato incerto ragiona su misure per banche

venerdì 15 aprile 2016 12:30
 

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Secondario italiano in modesta
risalita dopo le vendite di ieri ma assolutamente senza slancio.
Gli investitori cercano di valutare i potenziali effetti delle
ultime misure studiate - nonché ancora allo studio - per
agevolare il comparto bancario.
    Btp e settore creditizio sono infatti da sempre legati a
doppio filo, come l'andamento dei mercati nelle ultime sedute ha
dimostrato in maniera particolarmente evidente.
    ** L'attesa degli operatori del reddito fisso non è
naturalmente soltanto sul destino del neonato Fondo Atlante; si
guarda infatti ad appuntamenti imminenti come la riunione di
Doha domenica, potenzialmente cruciale per i futuri corsi del
greggio dunque per le prospettive di inflazione, e al consiglio
Bce di giovedì prossimo.
    ** In un orizzonte di medio termine anche le amministrative,
da cui si teme possa emergere un rafforzamento degli
euroscettici Lega e 5stelle, insieme naturalmente al referendum
britannico sul possibile abbandono dell'Unione europea.
    ** "Predomina un clima di incertezza e l'umore del mercato
non è certo dei migliori... un giorno si vede rosa e quello dopo
tutto è nero" commenta un addetto ai lavori. "Sono come sempre
quasi esclusivamente le aspettative a dettare le decisioni di
vendita o acquisto".
    ** Considerando l'ingente livello di liquidità a
disposizione e la crescente difficoltà di trovare investimenti
con un ritorno interessante, si ragiona, se mai sui bancari
italiani dovesse migliorare il clima di fiducia si creerebbe lo
sbocco per flussi importanti, a beneficio naturalmente anche del
reddito fisso.
    ** Soltanto dell'altroieri, intanto, indiscrezioni secondo
cui sul tavolo della prossima riunione dei ministri finanziari -
lunedì l'Eurogruppo, martedì il consiglio Ecofin - sarà anche il
dossier nel caso dell'Italia particolarmente delicato, circa
l'eventualità di inserire un plafond sull'esposizione delle
banche ai titoli di Stato o quella di modificarne l'attuale
etichetta di 'risk free'.
    ** In attesa di chiarimenti, il premio di rendimento
Italia/Germania sul tratto decennale resta in area 120 punti
base, con una divaricazione che alcuni osservatori giudicano al
momento lievemente eccessiva. 
        
============================ 12,20 =============================
 FUTURES BUND GIU.                     163,72   (+0,23)  
 FUTURES BTP GIU.                      139,37   (+0,25)  
 BTP 2 ANNI  (GEN 18)                 101,303  (+0,006)  -0,004%
 BTP 10 ANNI (DIC 25)                 105,991  (+0,175)  1,339%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                 117,209  (+0,477)  2,459%
 
========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           163         163
 BTP/BUND 2 ANNI                                  52          52
 BTP/BUND 10 ANNI                                120         120
 minimo                                        118,0       116,4
 massimo                                       120,4       121,5
 BTP/BUND 30 ANNI                                165         164
 BTP 10/2 ANNI                                 134,3       135,0
 BTP 30/10 ANNI                                112,0       112,2
 ================================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia