Fondo banche, leva "non mi fa impazzire", non credo che Sga partecipi - Messina

mercoledì 13 aprile 2016 13:00
 

TORINO, 13 aprile (Reuters) - Il Ceo di Intesa Sanpaolo Carlo Messina si dice non entusiasta dell'idea di applicare una leva al fondo Atlante, nato per sottoscrivere inoptati di aumenti di capitale di banche e per comprare sofferenze.

"L'idea della leva non mi fa impazzire", ha detto a margine della presentazione del nuovo 'concept' di filiale a Torino. "Se leva ci sarà dovrà essere limitata".

Messina ha poi risposto "non credo" alla domanda se al fondo parteciperà, oltre a Intesa, anche Sga, Società per la gestione delle attività, nata per il salvataggio di Banco Napoli.

Secondo notizie stampa, Intesa dovrebbe partecipare ad Atlante con un miliardo cui si aggiungerebbero 500-600 milioni da Sga (ora nel perimetro della banca).

Messina aveva detto in precedenza che Intesa parteciperà al massimo per il 20% del valore del fondo.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia