Economia zona euro debole,per Italia problema particolare gestione Npl-direttore Fmi

martedì 12 aprile 2016 15:55
 

MILANO, 12 aprile (Reuters) - Nell'ambito di un'economia della zona euro generalmente indebolita, un problema aggiuntivo e distintivo per l'Italia è la gestione delle sofferenze del sistema bancario. Il governo ha iniziato a lavorare a una soluzione di cui a parere del Fondo monetario internazionale i dettagli non sono ancora chiari, un'evoluzione positiva avrà comunque effetti benefici sulla crescita economica.

Lo dice Maurice Obstfeld, consigliere economico e direttore del dipartimento di ricerca Fmi, nel corso della conferenza stampa di presentazione del 'World economic outlook'.

"Il deterioramento delle prospettive di crescita riguarda l'intera Europa e la zona euro... nel caso dell'Italia si aggiunge il problema della gestione dei 'non performing loan'. Il governo ha iniziato ad affrontare la questione... i dettagli ancora non sono chiari ma certamente una soluzione avrà effetti positivi sulla crescita" commenta a proposito delle nuove proiezioni del Fondo.

L'organizzazione guidata da Christine Lagarde ha corretto al ribasso la stima sulla crescita dell'economia nazionale nel biennio 2016/2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia