Governo prepara incentivi per impiego risparmio retail in Pmi-fonte

martedì 12 aprile 2016 14:20
 

MILANO, 12 aprile (Reuters) - Il governo prepara un regime fiscale agevolato per incentivare i risparmiatori a investire in strumenti finanziari a sostegno delle piccole e medie imprese, con un'aliquota che dovrebbe essere inferiore al 12,5% applicato sui titoli di Stato.

Lo riferisce a Reuters una fonte governativa, spiegando che questa sarà la misura principale del prossimo decreto sul nuovo pacchetto di 'Finanza per la crescita', che dovrebbe arrivare entro aprile.

La misura, denominata 'Piano individuale di risparmio', che avrà carattere permanente, prevede che il risparmiatore retail possa "aprire un conto per una cifra determinata, con questo investire in fondi sulle Pmi e, posto che l'investimento sia tenuto per qualche anno, avere sul capital gain un trattamento più favorevole non solo del 26% ma anche del 12,5% dei titoli di Stato" spiega la fonte.

Il provvedimento dovrebbe avere un costo "decisamente inferiore al miliardo almeno per i primi anni, anche se molto dipenderà da quanto il governo vorrà spingere in questa direzione", prosegue la fonte.

Il varo non sarà immediato, ma un mese potrebbe essere un tempo "ragionevole", a meno di un'accelerazione, "qualora queste misure vengano agganciate e qualche altra grossa questione su cui il governo sta lavorando".

Quest'iniziativa si inserisce negli sforzi avviati a partire dal governo Monti per garantire forme di finanziamento alternative a favore delle Pmi (quali i minibond, l'Ace o la possibilità per assicurazioni o fondi di erogare credito diretto), sullo sfondo dell'accumulo delle sofferenze in Italia e della conseguente riduzione del credito bancario.

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia