BUZZ BORSA-Banche volatili dopo annuncio Atlante, piatta Intesa, bene altre

martedì 12 aprile 2016 12:32
 

** Banche volatili in mattinata a Piazza Affari con il mercato che aspetta maggiori dettagli sul fondo Atlante, destinato a fare da salvagente per gli aumenti di capitale e ad acquistare gli Npl degli istituti, prima di prendere una posizione decisa.

** Da un lato si identificano i principali beneficiari dell'operazione in Banca Carige, Banco Popolare , Bper e Creval, dall'altro qualcuno teme che i principali contributori, Intesa Sanpaolo e UniCredit, possano avere un impatto sui ratio patrimoniali.

** Uno dei nodi rilevati dai trader riguarda il prezzo di acquisto degli npl: secondo alcuni quotidiani avverrebbe a prezzi di carico, mentre altri fanno ipotesi diverse. Inoltre è da valutare se il progetto abbia bisogno dell'ok della Bce e dell'Unione Europea.

** Secondo un trader ci sono rischi sistemici maggiori in una situazione in cui le banche si comprano l'una con l'altra, ma nello stesso tempo si limita l'effetto panico che ha condizionato i corsi azionari delle banche da inizio anno.

** Dopo una mattinata a corrente alternata, alle 12,10 Intesa Sanpaolo è piatta, mentre brillano particolarmente Banco Popolare (+7,08%), Mps (+4,36%), Bpm (+4,56%), Bper (+3,24%), Ubi Banca (+3,30%) e Creval (+3,74%). Sotto il +3% ma comunque positiva UniCredit (+2,35%). Lo stoxx europeo sale dell'1,47%, quello italiano dell'1,60%.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia