Portogallo offre riapertura titoli Stato 2022 e 2045

mercoledì 6 aprile 2016 11:00
 

LONDRA, 6 aprile (Reuters) - Il Portogallo offre una riapertura di titoli del Tesoro in due tranche, mettendo a disposizione degli investitori delle emissioni ottobre 2022 cedola 2,2% e febbraio 2045 4,1%.

Lo dice uno dei lead manager, precisando che le prime indicazioni di rendimento sono di 'low 240' centesimi sulla curva swap per la tranche più breve e 'low-to-mid 320' per l'extra lunga.

L'emissione per cui si stanno raccogliendo gli ordini, che verrà prezzata in giornata, è curata da Barclays, Citigroup, Credit Agricole, Jp Morgan, Nomura e Novo Banco.

Il titolo 2022 ha attualmente un flottante di 3 miliardi di dollari, la scadenza 2045 di 2,5 miliardi.

L'emittente sovrano portoghese ha rating 'Ba1' per Moody's e 'BB+' per Standard & Poor's e Fitch, con outlook stabile da tutte e tre le agenzie.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia