Titoli Stato Italia, acquisti Eurosistema per 8,530 mld euro in marzo

lunedì 4 aprile 2016 16:02
 

MILANO, 4 aprile (Reuters) - Nel mese di marzo la Banca centrale europea e Banca d'Italia hanno acquistato titoli del settore pubblico italiano per la cifra complessiva di 8,530 miliardi di euro, cifra simile agli 8,499 miliardi di febbraio, nell'ambito del programma di 'quantitative easing' dell'istituto centrale.

È quanto risulta dai dati mensili sul Qe forniti da Francoforte, che portano il totale dei titoli del settore pubblico italiano acquistati dall'inizio del programma a 104,796 miliardi.

La vita media residua del portafoglio passa a 9,35 anni dai 9,34 di fine febbraio.

Per quel che riguarda l'intera zona euro, a fine marzo il portafoglio di titoli del settore pubblico risultava pari a 648,022 miliardi, rispetto ai 597,529 di febbraio, tenuto conto di un aggiustamento di fine trimestre operato dalla Bce di -2,565 miliardi.

Il programma di acquisto covered bond è salito a 165,638 miliardi (da 158,321 miliardi, con un aggiustamento di fine trimestre di -503 milioni); quello di Abs a 18,994 miliardi (da 18,571, con un aggiustamento di +1 milione).

L'importo complessivo degli acquisti di titoli della zona euro effettuati in marzo dall'Eurosistema risulta di 61,299, cui vanno sottratti complessivi 3,607 miliardi di arrotondamenti di fine trimestre, rispetto ad un target medio mensile di 60 miliardi.

A partire da aprile, come annunciato nell'ultimo meeting dell'istituto centrale, la cifra mensile del programma di acquisto asset della Bce salirà da 60 a 80 miliardi di euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia