Giappone, parlamento approva bilancio 2016, verso nuovi stimoli fiscali

martedì 29 marzo 2016 12:21
 

TOKYO, 29 marzo (Reuters) - Il parlamento giapponese ha approvato oggi il bilancio record da 96.720 miliardi di yen (851,5 miliardi di dollari) per il 2016, aprendo la strada a un dibattito su nuovi stimoli alla spesa.

Fonti hanno riferito a Reuters che il governo ha iniziato a considerare un rinvio dell'aumento delle tasse e nuovi stimoli fiscali, con i collaboratori del primo ministro Shinzo Abe che chiedono un'ulteriore spesa tra i 5 e i 10.000 miliardi di yen per aiutare i consumi.

Abe dovrebbe prendere decisioni in merito intorno al summit del G7 del 26-27 maggio che ospiterà, dopo l'analisi dei dati del Pil del primo trimestre attesi per l'inizio di quel mese.

"Se decideranno di andare avanti con l'aumento delle tasse, ci sarà bisogno di un extra budget intorno ai 10.000 miliardi di yen. Se lo rinvieranno, gli stimoli potranno essere inferiori, a 5.000 miliardi di yen", ha detto Kiichi Murashima, economista di Citigroup Global Markets Japan.

L'aumento delle tasse dell'aprile 2014 all'8% dal 5% ha colpito pesantemente i consumatori, portando alla recessione, malgrado i 5.500 miliardi di yen extra budget. Se costretto, Abe rinvierà un altro aumento delle tasse al 10%, inizialmente previsto per lo scorso ottobre, ad aprile 2017.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia