Termine cessione 4 banche al 30 aprile ma Italia chiede proroga a Ue

mercoledì 23 marzo 2016 12:31
 

di Stefano Bernabei e Giuseppe Fonte

ROMA, 23 marzo (Reuters) - La vendita delle quattro nuove Banca Marche, Banca Etruria, CariFerrara e CariChieti, deve avvenire entro la fine di aprile, secondo gli impegni dell'accordo che l'Italia ha preso con la Commissione europea lo scorso novembre ma, dice una fonte del Tesoro, l'Italia sta negoziando una proroga a settembre.

Il termine del 30 aprile è contenuto in una comunicazione della Commissione, indirizzata al ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, vista da Reuters.

Datata 22 novembre 2015 è contenuta in una memoria difensiva che la Banca d'Italia ha depositato al Tar del Lazio per un ricorso, discusso il primo marzo 2016, della Fondazione CR di Jesi, azionista di Banca Marche, contro la risoluzione.

Finora l'esistenza di un termine ad aprile per la cessione delle quattro banche non era mai stata resa nota.

"La Commissione europea aveva inizialmente indicato quale scadenza la fine di aprile ma le autorità italiane e la Commissione stanno lavorando per la proroga di tale termine", ha detto la fonte dicendosi fiducioso che "si possa concludere l'iter di cessione indicativamente nel mese di settembre 2016".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia