Società protestate ai minimi 2007, più veloci pagamenti - Osservatorio Cerved

mercoledì 23 marzo 2016 11:26
 

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Il numero delle società protestate nel 2015 è sceso sotto i livelli del 2007 e i tempi medi di liquidazione delle fatture sono i più bassi dal 2012, segno che la crisi è stata superata.

È quanto emerge dall'Osservatorio Cerved sui Protesti e Pagamenti delle imprese italiane.

Nel 2015 sono state protestate 28.000 società non individuali: un numero inferiore a quello del 2007 e il 19% in meno rispetto al 2014.

Anche le attese dei fornitori per il pagamento delle fatture sono scese di cinque giorni rispetto al 2012 a 76.

"Dopo i cali registrati nel numero di chiusure aziendali e liquidazioni volontarie, le rilevazioni su protesti e tempi di pagamento confermano che il 2015 è stato un anno positivo per le imprese italiane", spiega in una nota Gianandrea De Bernardis, AD di Cerved, ricordando che le aziende più fragili sono uscite dal mercato e i fornitori sono diventati più cauti nel concedere credito.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia