Svizzera, banca centrale lascia tassi invariati, pronta a intervento su forex

giovedì 17 marzo 2016 09:59
 

ZURIGO, 17 marzo (Reuters) - La banca centrale svizzera ha lasciato invariato il tasso di riferimento, ribadendo che resta pronta a intervenire sul mercato valutario per favorire un deprezzamento del franco che continua a ritenere "sopravvalutato".

In linea con le attese di un sondaggio Reuters condotto tra gli economisti, l'istituto centrale elvetico (Snb) ha mantenuto invariato il range obiettivo per il tasso Libor a tre mesi fra -1,25% e -0,2% e il tasso di riferimento sui depositi a -0,75%.

"Le prospettive per l'economia globale si sono leggermente deteriorate negli ultimi mesi e la situazione sui mercati finanziari internazionali resta volatile", scrive la banca in una nota.

"In questo contesto, il tasso di interesse negativo e la disponibilità a intervenire sui mercati valutari servirà per allentare la pressione sul franco svizzero".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia