Italia, senza flessibilità bilancio impossibile ridurre tasse - Renzi

mercoledì 16 marzo 2016 17:29
 

ROMA, 16 marzo (Reuters) - Ottenere margini di flessibilità nel processo di correzione dei conti pubblici è condizione essenziale perché l'Italia riesca ad abbassare le tasse.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi intervenendo al Senato, in vista del prossimo Consiglio europeo in agenda il domani e dopodomani.

"C'è una direzione di politica economica da parte di questo governo che è la direzione di politica economica di cui ha bisogno l'Italia e di cui ha bisogno l'Europa. Ridurre le tasse e fare gli investimenti", ha detto Renzi.

"Per ridurre le tasse occorre la flessibilità, perché senza flessibilità dopo aver fatto 25 miliardi di 'spending' le tasse non le riduce neanche Mago Merlino. Senza la flessibilità la riduzione delle tasse sarebbe impossibile", ha aggiunto, ritenendo necessario poi "una grande operazione sulle infrastrutture".

Renzi ha anche detto che "se qualcuno pensasse che basterà la manovra 'bazooka' mensile del presidente della Bce [Mario Draghi] per sconfiggere la deflazione, deve sapere che la Bce sta facendo un grande lavoro ma senza la politica non si riparte, senza le istituzioni politiche europee l'Unione è finita".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia