Bper, in vendita sei portafogli Npl per 900 mln, in corsa almeno sei - fonti

lunedì 14 marzo 2016 18:08
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Banca Popolare dell'Emilia Romagna (Bper) ha messo in vendita diversi portafogli di non-performing loans (Npl), mutui e crediti corporate, per un ammontare complessivo di circa 900 milioni di euro.

Lo dicono diverse fonti finanziarie, confermando le indiscrezioni di stampa del weekend.

Secondo due fonti, "il pacchetto è suddiviso in sei portafogli".

Un portafoglio, spiega una delle fonti, riguarda mutui (poche posizioni ma garantite da immobili di pregio); un secondo sempre composto da immobili di pregio; un terzo portafogli è formato da immobili non commerciali e non residenziali; un quarto è composto da crediti corporate riguardanti aziende di dimensioni medio-grandi; il quinto e il sesto portafogli sono formati da crediti nei confronti di piccole e medie imprese.

Gli offerenti possono farsi avanti per l'intero pacchetto di Npl o per i singoli portafoglio.

Le manifestazioni d'interesse formali, aggiunge una fonte, sono attese per domani.

L'operazione, aggiungono le fonti, è curata come advisor da Oliver Wyman, che starebbe svolgendo per Bper un ruolo complessivo di consulente strategico in questa fase.

Tra i soggetti ai quali è stato inviato il teaser, in quanto avrebbero manifestato già in precedenza e in modo informale interesse per il deal, figurano, secondo le fonti, Cerberus, Blackstone, Algebris, AnaCap, Fortress e Primus Capital.

A fine 2015 Bper aveva un ammontare di crediti deteriorati netti di 6,4 miliardi circa, in calo del 2,6% su anno, con la componente sofferenze di circa 3 miliardi (+5,5%), con un livello di copertura del 58,2%.   Continua...