Italia, Commissione Ue ammonisce su rispetto regole di bilancio

mercoledì 9 marzo 2016 16:51
 

BRUXELLES, 9 marzo (Reuters) - L'Italia, unitamente a Belgio, Croazia, Finlandia e Romania, ha ricevuto un 'early warning' dalla Commissione europea sui conti pubblici.

Le preoccupazioni di Bruxelles riguardano il rispetto delle regole europee di bilancio.

Prima delle decisioni di maggio su nuove raccomandazioni la Commissioni valuterà per l'Italia e per gli altri quattro paesi i nuovi documenti economici per il 2016 e i loro programmi di convergenza, incluse nuove misure in base ai giudizi di oggi.

Più grave la situazione della Spagna alla quale la Commissione riserva una raccomandazione specifica (ACR) sulla ncesssità di procedere a misure correttive per riportare in tempo utile il deficit entro i limiti previsti da Bruxelles.

"Abbiamo identificato sei paesi le cui strategie di bilancio possono comportare rischi circa il rispetto dei loro impegni per il Patto di Stabilità e crescita. C'è ancora tempo per prendere le misure necessarie e per questo oggi stiamo mandando un primo early warning" ha detto il vice-presidente della Commissione Valdis Dombrovskis in una nota.

I moniti arrivano un mese prima del 15 aprile, scadenza per presentare a Bruxelles i loro piani di bialncio pluriennali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia