PUNTO 2-Banche, a gennaio copertura sofferenze sale a 58,6% - calcoli Reuters

mercoledì 9 marzo 2016 13:32
 

(cambia titolo, lead, aggiunge rapporto di copertura)

MILANO, 9 marzo (Reuters) - Si avvicina al 60% la percentuale di copertura delle sofferenze da parte delle banche italiane.

Il dato emerge da calcoli Reuters sugli ultimi dati bancari pubblicati da Bankitalia in 'Moneta e banche".

A gennaio infatti le sofferenze nette sono scese a 83,6 miliardi rispetto agli 89,0 di dicembre, toccando il livello minimo dallo scorso maggio.

"Il dato di gennaio riflette accantonamenti e svalutazioni di fine anno nei bilanci bancari, non ancora presenti nei dati di dicembre per lo sfasamento temporale tra la precedente pubblicazione di Bankitalia e la preparazione dei bilanci da parte delle banche", spiega un analista.

Parallelamente le sofferenze lorde sono salite a 202,1 miliardi dai 200,9 di dicembre.

Ne deriva un rapporto di copertura delle sofferenze salito al 58,6% dal 55,7% del mese precedente.

Per le sofferenze lorde il dato di gennaio rappresenta il massimo storico. A fine 2014 erano meno di 185 miliardi, a fine 2013 156 miliardi, mentre, almeno per la prima parte dell'anno in corso, sono attese ancora in rialzo.

Il tema dei depositi il 2016 inizia con un nuovo rafforzamento. A gennaio sono aumentati del 3,6% dopo il 3,9% di dicembre. Continua il crollo della raccolta bancaria attraverso i bond: a gennaio -16,5% da -15,1% dicembre.   Continua...