Btp in rialzo con Bund dopo dati occupati Usa, stretta Fed più lontana

venerdì 2 ottobre 2015 16:34
 

MILANO, 2 ottobre (Reuters) - Dopo una mattinata all'insegna delle debolezza, i Btp hanno invertito la rotta e muovendosi in rialzo, in scia a Treasuries e Bund, dopo i numeri ben al di sotto delle attese degli occupati statunitensi a settembre.

L'economia americana il mese scorso ha creato appena 142.000 posti di lavoro, mentre la mediana delle attese degli analisti era per un incremento di 203.000 unità.

Tali numeri riducono la possibilità di un rialzo dei tassi da parte di Federal Reserve a fine anno, e rendono invece più plausibile un incremento da parte della Banca centrale europea del proprio programma di quantitative easing.

Se in mattinata il tasso del decennale italiano viaggiava poco oltre la soglia di 1,70%, dopo la pubblicazione del dato è sceso fino a 1,612%, minimo da inizio maggio.

Lo spread con l'analoga scadenza sul Bund, dopo una fiammata a 117 punti base in reazione al dato, è ora rientrato a 113 punti base da 114 punti base della chiusura di ieri .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia