Voluntary disclosure, governo approva proroga, stop aumento accise

martedì 29 settembre 2015 09:51
 

ROMA, 29 settembre (Reuters) - Il governo ha approvato un decreto legge che proroga la voluntary disclosure e scongiura l'aumento delle accise previsto dal 30 settembre, come ha riferito il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio senza fornire dettagli sui tempi.

Al termine di un Consiglio dei ministri durato circa un quarto d'ora, Delrio ha detto ai giornalisti che è stato approvato anche un decreto legge sugli enti locali.

La procedura di collaborazione volontaria consente a chi ha occultato capitali in Italia o all'estero di mettersi in regola versando tutte le imposte dovute, con sanzioni ridotte e senza conseguenze penali.

La proroga, rispetto alla scadenza del 30 settembre, dovrebbe portare il termine per aderire alla procedura al 30 novembre, secondo quanto riferito venerdì scorso da una fonte governativa. L'aumento delle accise che è stato evitato con il decreto di oggi ha un valore di 728 milioni di euro.

(Antonella Cinelli)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia