Bond euro aprono piatti, focus su Pmi dopo deludente dato Cina

mercoledì 23 settembre 2015 08:43
 

LONDRA, 23 settembre (Reuters) - Obbligazionario europeo
pressoché piatto in avvio di una seduta dominata finora dalla
deludente lettura del Pmi manifattura cinese, che ha rinfocolato
i timori per lo stato di salute della seconda economia mondiale.
    Il numero preliminare del dato elaborato da Caixin/Markit
relativo a settembre è sceso inaspettatamente a 47,0, al minimo
dal marzo 2009, ben al di sotto delle attese per 47,5 e della
lettura finale di agosto di 47,3. 
    Prosegue in mattinata sul fronte macro la ricca offerta di
dati con le stime flash dei Pmi relativi a settembre di Francia,
Germania e zona euro. Le attese per l'area euro sono di un
indice composito a 54,1 da 54,3 di agosto. E la stima "flash"
del Pmi manifatturiero è in agenda anche per gli Usa.
    Dalla Grecia, il neopremier Alexis Tsipras ha definito i
contorni della nuova squadra di governo affidando ancora
l'incarico di ministro delle Finanze a Euclid Tsakalotos e
quello di vice ministro a George Chouliarakis, che ha ricoperto
il ruolo di ministro delle Finanze nel governo ad interim.
    Sul fronte primario, dopo l'annuncio di ieri relativo a Ctz
e Btpei, oggi a mercati chiusi il Tesoro renderà noto il
quantitativo del Bot semestrale che andrà in asta lunedì
prossimo. Attiva da questo punto di vista anche la Germania che
stamane offirà 4 miliardi di titoli di Stato a due anni.


 ========================= ORE 8,30 ===========================
 FUTURES EURIBOR DIC.         100,060 (+0,005)
 FUTURES BUND DICEMBRE       156,06  (inv.)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        136,10  (+0,22)      
 BUND 2 ANNI             100,521 (+0,009)  -0,263% 
 BUND 10 ANNI           103,852 (-0,004)   0,598% 
 BUND 30 ANNI           129,466 (+0,004)   1,323% 
 
 ==============================================================
    
    
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia