Italia, risparmi su interesse vadano a riduzione disavanzo -Bce

giovedì 17 settembre 2015 11:13
 

ROMA, 17 settembre (Reuters) - La Banca centrale europea esorta l'Italia a non sprecare la favorevole congiuntura monetaria utilizzando i risparmi derivanti dai bassi interessi pagati sul debito per ridurre il disavanzo.

E' quanto si legge nel Bollettino economico pubblicato oggi dalla Bce.

La Banca centrale registra che "anziché impiegare i risparmi così conseguiti per accelerare l'aggiustamento del disavanzo, diversi Stati membri hanno aumentato la spesa primaria (ovvero la spesa pubblica al netto degli interessi) rispetto ai piani originari".

Di qui il consiglio "ai Paesi che registrano un elevato rapporto tra debito delle amministrazioni pubbliche e Pil (Belgio, Francia, Italia, Irlanda e Portogallo) di utilizzare eventuali disponibilità straordinarie, connesse a una spesa per interessi inferiore alle attese, per la riduzione del disavanzo"

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia