Legge Stabilità, da digital tax 2-3 mld - Zanetti (Sc)

martedì 15 settembre 2015 14:42
 

ROMA, 15 settembre (Reuters) - La digital tax annunciata ieri da Matteo Renzi dal 2017 può permettere di raccogliere 2 o 3 miliardi di euro all'anno, secondo il sottosegretario al Tesoro e leader di Scelta civica Enrico Zanetti.

"La digital tax è la nostra proposta di legge già presentata alla Camera", dice Zanetti durante una conferenza stampa alla Camera accogliendo positivamente che la proposta sia stata rilanciata dal presidente del Consiglio.

L'obiettivo del governo è rendere più difficile ai colossi del web come Google o Amazon eludere le tasse in Italia.

La proposta di Scelta civica, che Zanetti dice esser stata accolta dall'esecutivo, prevede l'assoggettamento al regime fiscale italiano dei soggetti non residenti con un fatturato pari ad almeno 5 milioni annui. In alternativa è prevista una ritenuta alla fonte sulle transazioni del 25%.

La nuova imposta dovrebbe entrare in vigore dal 2017, ha detto ieri il capo del governo.

Nel 2014, dopo l'intervento contrario dell'Unione europea, Renzi abbandonò una precedente ipotesi di prelievo basata sull'obbligo di aprire una partita Iva.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia