Mps, piccoli azionisti pesano per il 32% del capitale - Viola

martedì 15 settembre 2015 12:43
 

SIENA, 15 settembre (Reuters) - I piccoli azionisti pesano per circa un terzo del capitale della banca Mps.

Lo ha detto l'AD Fabrizio Viola nel corso dell'assemblea che sta per eleggere Massimo Tononi alla presidenza, rispondendo alla domanda di un socio.

"Oggi il peso dei piccoli azionisti è attorno al 32%", ha detto Viola.

In occasione dell'aumento da 5 miliardi, il penultimo fatto nel 2014, i piccoli azionisti avevano coperto il 17%, e oggi Viola ha detto che non dispone ancora dei dati relativi al peso dei piccoli soci nell'aumento da 3 miliardi fatto a giugno scorso.

L'azionariato della banca senese, un tempo controllata al 51% dalla Fondazione Mps oggi all'1,49%, è oggi frammentato. I principali soci sopra il 2% sono Fintech (4,5%), il ministero dell'Economia (4%), Axa (3,17%), Btg Pactual (3,13%), People bank of China (2%). Tra i soci importanti anche Alessandro Falciai accreditato di una quota dell'1,9%.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia