Btp, nessuna variazione sostanziale dopo svalutazione yuan - Cannata

martedì 15 settembre 2015 12:29
 

MILANO, 15 settembre (Reuters) - A seguito della svalutazione dello yuan cinese non si è evidenziato un sostanziale cambiamento negli investitori che acquistano titoli di Stato italiani.

Lo ha detto la responsabile del debito pubblico Maria Cannata, intervenendo alla 'Italy Conference' di Euromoney a Milano.

"Dopo la svalutazione dello yuan non abbiamo avuto evidenze di grandi cambiamenti tra gli investitori asiatici" ha affermato Cannata. "Ultimamente abbiamo visto un revival della presenza di investitori retail giapponesi e questo è molto confortante, è un riconoscimento. Probabilmente c'è stata un po' di sostituzione tra investitori asiatici, ma è ancora presto per dirlo con certezza".

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia