PUNTO 3-Intesa SP, primo bond At1 sarà da 1 mld, offre rendimento 7,70%

giovedì 10 settembre 2015 18:35
 

(Aggiorna con importo, rendimento offerto)

MILANO/NEW YORK, 10 settembre (Reuters) - Sarà da un miliardo di dollari la prima obbligazione 'additional Tier 1' (At1) di Intesa Sanpaolo e 'callable' dopo il decimo anno.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che il titolo al lancio oggi sul mercato Usa offre un rendimento di 7,70%, a fronte di una guidance in area 7,75% (+/-5 punti base) e di una prima indicazione di rendimento in area 8%.

A guidare il collocamento in qualità di 'joint book-running manager' sono Banca Imi, Citigroup, Goldman Sachs e Jp Morgan.

Il rating atteso è di 'Ba3' da Moody's, 'B+' da Standard & Poor's e 'BB-' da Fitch.

Secondo quanto spiega a Reuters un banchiere coinvolto nell'operazione, l'emissione destinata agli investitori americani va messa in relazione al "mercato globale per questo tipo di titoli, su cui c'è un ampio interesse negli Usa".

"Andando verso profili di rischio maggiore e di rendimento più alto si trova domanda negli Usa: quindi si è deciso di fare il collocamento in dollari, ma le prossime operazioni potrebbero essere benissimo in euro" sottolinea la fonte, aggiungendo che la transazione avrà importo "benchmark, attorno al miliardo".

Ieri sera la banca, nell'annunciare l'imminente operazione, ha ricordato che nel proprio piano d'impresa sono previste emissioni di strumenti 'At1' per 4 miliardi di euro entro il 2017.

Ad oggi, tra i maggiori istituti italiani solo UniCredit ha già emesso bond At1: un primo, sempre in dollari, a marzo del 2014 e un secondo, in euro, a settembre.   Continua...