Grecia rispetti bailout o Ue reagirà in manierà "diversa" - Juncker

mercoledì 9 settembre 2015 10:54
 

STRASBURGO, 9 settembre (Reuters) - Il governo greco che emergerà dalle urne del 20 settembre deve rispettare l'accordo di salvataggio chiuso con la zona euro o la decisione dell'Unione europea di mantenere Atene nella valuta unica potrebbe cambiare.

Lo ha detto il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker, nel discorso sullo stato dell'Unione di fronte al Parlamento europeo.

"L'Unione europea ha il piacere di avere la Grecia come membro e sono stato profondamente turbato dalle dichiarazioni che la Grecia dovrebbe lasciare l'Ue", ha affermato Juncker.

"Abbiamo concordato un programma e vorrei che il programma fosse rispettato da tutti i futuri governi greci. Questa volta dobbiamo tutti renderci conto che siamo seri per davvero e richiediamo il rispetto degli imepgni e degli accordi raggiunti", ha aggiunto.

"Se questa volta le regole concordate non verranno rispettate, la reazione dell'Unione europea e della zona euro sarà diversa", ha detto Juncker.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia