Italia, nuovo sviluppo possibile, uscita da euro illusione -Mattarella

sabato 5 settembre 2015 09:20
 

CERNOBBIO, 5 settembre (Reuters) - I recenti dati macroeconomici dimostrano che per l'Italia è possibile camminare lungo un nuovo percorso di sviluppo.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Matterella nell'intervento in video conferenza al forum Ambrosetti di Cernobbio.

"I dati di questi mesi dimostrano che la strada di un nuovo sviluppo economico è percorribile per l'Italia", ha sottolineato l'inquilino del Quirinale.

"La gestione del nostro debito richiede scelte responsabili", ha aggiunto. "Quando siamo stati chiamati a sacrifici onerosi, li abbiamo fatti".

Il cammino dell'Italia, ha affermato Mattarella, non può che avvenire in un orizzonte europeo e non può prescindere dalla valuta unica.

"La crisi ha messo in luce limiti all'Eurosistema", ha riconosciuto, "ma non è possibile rinunciarvi", perchè "è una illusione pensare che la fine dell'euro possa rendere agli Stati una sovranità perduta", in un contesto storico in cui "gli Stati nazionali non sono più decisivi" e dimostrano tutta la loro inadeguatezza di fronte alle dinamiche del settore finanziario e a fenomeni come quello migratorio.

"È un'illusione immaginare che sospendere regole di Schengen possa garnatire a una parte di Europa la sicurezza di non essere minacciati", di fronte ad eventi di "portata epocale".

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia