Monetario, eccesso liquidità supera 500 mld, brevissimo in area -0,20%

venerdì 4 settembre 2015 11:41
 

MILANO, 4 settembre (Reuters) - Tassi a brevissimo in negativo, schiacciati sul livello dei depositi sull'interbancario italiano, a fronte di un eccesso di liquidità nel sistema europeo che questa settimana ha superato la soglia dei 500 miliardi di euro.

Un cuscinetto che è destinato ad aumentare nei prossimi mesi, con il proseguimento del programma di quantitative easing della Banca centrale europea che potrebbe essere ulteriormente ampliato se si materializzassero i rischi al ribasso che pesano sulle prospettive d'inflazione.

"Rispetto alla settimana scorsa l'eccesso è aumentato di circa 18 miliardi, superando quota 500, il brevissimo è schiacciato sul livello dei depositi Bce", commenta un tesoriere da Milano.

Attorno alle 11,40, su General Collateral Italia l'overnight scambia a -0,19%, il tom/next a -0,170% e lo spot/next a -0,175%, ben sotto lo 0,05% del riferimento Bce per il costo del denaro e nei pressi di -0,20% fissato da Francoforte per i depositi.

"Al momento si scende sotto questa soglia solo sul comparto repo dei Paesi core ma non escludo che nei prossimi mesi anche il brevissimo italiano possa essere trascinato sotto -0,20%", commenta un secondo operatore.

In quadro simile diventano sempre meno significativi i movimenti dei tassi legati ai riversamenti fiscali. "I prossimi sono previsti tra il 16 e il 23 settembre, ma non mi aspetto di vedere tensioni, se non davvero marginali", sottolinea il dealer.

Da registrare, con il regolamento dell'operazione di rifunanziamento settimanale presso la Bce, il rientro su cifre fisiologiche dei prestiti marginali che permettono, in caso di necessità, un finanziamento giornaliero al tasso dello 0,30% .

"L'anomalia è durata una settimana durante la quale i prestiti sono stati intorno ai due miliardi. Poi tutto è rientrato con il regolamento del p/t. Evidentemente qualcuno ha fatto male i conti rimanendo a corto di liquidità, ed è stato costretto ad approvvigionarsi giornalmente fino al nuovo p/t", è la spiegazione del tesoriere.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia