Btp in rialzo, appetito rischio premia extra lungo, bene asta Bot

giovedì 27 agosto 2015 12:48
 

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Btp positivi con gli acquisti
che premiano soprattutto la scadenza extra lunga, segno di un
progressivo ritorno dell'appetito per il rischio, sottolineato
dal rialzo delle borse ieri a Wall Street e stamane in Asia dopo
le forti turbolenze della prima parte della settimana.
    Il Tesoro ha collocato agevolmente in mattinata i previsti
6,75 miliardi di euro di Bot semestrali (su oltre 7,3 in
scadenza), con rendimento invariato allo 0,007% dell'asta
precedente. E gli operatori non nutrono preoccupazioni per il
proseguimento della sessione d'aste: domani l'offerta sul medio
lungo, fino a 7,5 miliardi complessivi del nuovo Btp decennale
dicembre 2025, cedola 2%, e delle riaperture del quinquennale
maggio 2020 e del Ccteu giugno 2022. 
    "Dopo il movimento di lunedì delle borse asiatiche c'è stata
una risposta delle banche centrali di segno decisamente
accomodante: il mercato voleva avere indicazioni di breve e
queste sono arrivate in maniera puntuale" afferma lo strategist
di Citi Matteo Regesta.
    Martedì la banca centrale cinese ha annunciato il taglio dei
tassi e dei coefficienti di riserva obbligatoria 
mentre ieri il presidente della Fed di New York William Dudley
ha spiegato che un rialzo dei tassi Usa in settembre potrebbe
risultare prematuro ; anche la Bce, con
l'esponente dell'Escutivo Benoit Coeuré, ha sottolineato i
rischi che gravano sul target di inflazione, dicendosi pronta ad
intervenire, anche rafforzando il programma di Qe
. 
    Dopo aver ritoccato ieri quota 2% per la prima volta da metà
luglio, il tasso sul Btp decennale è sceso stamane fino minimo
all'1,92%, con uno spread su Bund che stringe verso area 120 pb.
    La scadenza trentennale sale di oltre una figura, col tasso
che si allontana dalla soglia del 3% toccata ieri, provocando un
movimento di appiattimento della curva. 
    "L'extra lungo va molto bene e questo è un ottimo indicatore
del deciso cambio di umore sul mercato" prosegue Regesta.
    
    NUOVO DECENNALE IN AREA 2%
    Il nuovo decennale in asta domani, quota oggi sul mercato
grigio di Mts in area 100,200, per un rendimento
indicativo a 1,99%-2,00%.
    "Il titolo dovrebbe quotare 6-7 centesimi sopra il
rendimento dell'attuale benchmark giugno 2025" conferma un
trader.
    Come ricorda in una nota Unicredit, a sostenere la domanda
domani ci saranno anche 18 miliardi di liquidità in rientro, 10
dalla scadenza di un Cct e 8 dal pagamento di cedole su carta
italiana.
    "Non vedo problemi per domani" conclude il trader. "Le
ricoperture che abbiamo visto fino a metà agosto hanno solo
parzialmente alleggerito il sottopeso significativo sulla
periferia che si era creato con la vicenda greca".
       
============================ 12,40 =============================
 FUTURES BUND SETT.                     153,86   (-0,35)  
 FUTURES BTP SETT.                      135,08   (+0,37)  
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                   101,635  (+0,002)  0,190%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                   96,230  (+0,356)  1,934%
 BTP 30 ANNI (SET 46)                  106,584  (+1,069)  2,946%
 ========================= SPREAD (PB)===========================
 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          143         145
 BTP/BUND 2 ANNI                                 43          44
 BTP/BUND 10 ANNI                               121         128
 minimo                                       120,6       124,2
 massimo                                      126,4       129,3
 BTP/BUND 30 ANNI                               154         162
 BTP 10/2 ANNI                                175,3       178,5
 BTP 30/10 ANNI                               100,3       102,0
 ================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia