Grecia, Tsipras invoca partecipazione Parlamento europeo a quartetto creditori

mercoledì 19 agosto 2015 18:01
 

ATENE, 19 agosto (Reuters) - Il primo ministro greco Alexis Tsipras ha invocato la pertecipazione del Parlamento europeo al cosiddetto quartetto delle istituzioni creditrici che supervisionano il programma di bailout Ue-Fmi di 86 milioni di euro.

"Ritengo politicamente imperativo che l'unica istituzione europea con diretto mandato popolare agisca come garante ultimo della responsabilità democratica e della compatibilità della politica economica in Europa" ha scritto Tsipras in una lettera al presidente del Parlamento europeo Martin Schulz.

Il gabinetto di Tsipras ha detto che Schulz ha reagito positivamente alla lettera in una conversazione telefonica col premier greco e che la richiesta di Tsipras sarà posta all'attenzione dei gruppi parlamentari del Parlamento europeo una volta che avrà riaperto.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia