Grecia, Tsipras non ha ancora deciso tempi su voto anticipato - ministro

mercoledì 19 agosto 2015 10:33
 

ATENE, 19 agosto (Reuters) - Il premier greco Alexis Tsipras non ha ancora deciso quando andare a elezioni anticipate.

Lo ha detto un ministro dell'esecutivo greco, dopo che nei giorni scorsi alcuni colleghi avevano parlato apertamente di tale possibilità come conseguenza dell'approvazione del terzo accordo di salvataggio grazie ai voti dell'opposizione, vista la ribellione di una consistente pattuglia di Syriza, principale partito di governo.

Secondo indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, Tsipras sarebbe pronto a chiedere la fiducia al parlamento, dopo il rimborso di 3,2 miliardi di euro alla Banca centrale europea, prevista domani, con i primi fondi del terzo pacchetto di aiuti.

Ma secondo il viceministro della Cultura Nikos Xydakis la mossa potrebbe non essere così immediata e si potrebbe arrivare ad ottobre, quando le istituzioni creditrici opereranno la prima verifica dell'implementazione delle misure concordate in cambio dell'erogazione dei nuovi prestiti, improntate al rigore finanziario e indigeste per l'ala più radicale del suo partito.

"Ci sono due idee per avere un governo più forte - elezioni prima o dopo la prima verifica del piano di salvataggio. La decisione la prenderà il primo ministro", ha detto Xydakis intervistato dalla tv di Stato Ert.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia