Grecia, no problemi significativi in discussioni su privatizzazioni - Tsakalotos

martedì 4 agosto 2015 16:33
 

MILANO, 4 agosto (Reuters) - La Grecia ha detto che non ci sono disaccordi significativi coi creditori sul dossier delle privatizzazioni, e il ministro delle Finanze ha spiegato che i colloqui stanno andando meglio del previsto.

"Abbiamo presentato loro la nostra proposta", ha spiegato ai giornalisti il ministro delle Finanze ellenico, Euclid Tsakalotos, durante una pausa dei colloqui coi creditori. "Hanno detto che la valuteranno e ci faranno sapere".

"Ci sono divergenze di poco conto. Non credo ci saranno problemi. I colloqui sono andati meglio di quanto mi aspettassi", ha aggiunto.

Tsakalotos ha chiarito che le divergenze si concentrano sull'amministrazione e il controllo della nuova agenzia per le privatizzazioni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia