Grecia punta ad accordo su bailout entro 18 agosto-portavoce governo

martedì 4 agosto 2015 13:10
 

ATENE, 4 agosto (Reuters) - La Grecia si aspetta di arrivare a chiudere entro il 18 agosto l'accordo con i creditori internazionali per il nuovo piano di bailout.

Lo ha affermato una portavoce del governo spiegando che domani partirà la stesura della bozza dell'accordo.

"La prima fase nelle negoziazioni termina oggi e parte la seconda, che prevede effettivamente i dettagli della bozza (d'accordo)" ha detto la portavoce Olga Gerovasili alla tv greca Skai.

"Se le condizioni del summit Ue saranno soddisfatte, penso che avremo un accordo per il 18 di questo mese" ha proseguito.

Nella giornata di oggi è previsto un incontro tra i ministri delle Finanze e dell'Economia greci e i rappresentati dei creditori internazionali del paese per discutere di privatizzazioni e ricapitalizzazione del settore bancario.

Ieri, in un'intervista alla stampa greca, il commissario Ue agli Affari economici e monetari Pierre Moscovici ha definito la possibilità di un accordo in agosto possibile ma "ambiziosa".

Un accordo in tempi rapidi sul bailout, da 86 miliardi di euro, permetterebbe alla Grecia di affrontare già la prossima scadenza debitoria nei confronti della Bce, da 3,5 miliardi in data il 20 agosto.

  Continua...