Governo chiede a Camera fiducia su decreto enti locali

lunedì 3 agosto 2015 12:07
 

ROMA, 3 agosto (Reuters) - Il governo ha chiesto stamani in aula alla Camera la fiducia sul decreto legge per gli enti locali, con l'obiettivo di avere il via libera definitivo al provvedimento entro la chiusura dei lavori a Montecitorio per la pausa estiva prevista per mercoledì.

La fiducia sarà posta in votazione domani.

Il decreto legge, licenziato la scorsa settimana in Senato sempre con voto di fiducia, recepisce tra l'altro i tagli alla Sanità da 2,3 miliardi di euro concordati tra Stato e Regioni, già previsti dalla legge di Stabilità 2015.

Prevede inoltre delle deroghe al patto di Stabilità interno per permettere ai comuni di fronteggiare alcune emergenze. Contiene infine una norma d'urgenza approvata a luglio dal governo per garantire l'operatività dell'impianto Fincantieri di Monfalcone, dove lavorano circa 1.500 dipendenti, già sequestrato in via cautelare dalla magistratura nell'ambito di un'inchiesta sui rifiuti e dissequestrato dopo il varo del decreto a Palazzo Chigi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia