Grecia, Tsipras difende vecchio piano emergenza per uscita da euro

venerdì 31 luglio 2015 10:44
 

ATENE, 31 luglio (Reuters) - Il premier greco Alexis Tsipras ha confermato oggi di aver autorizzato l'ex ministro delle Finanze a preparare un piano per fronteggiare l'eventualità che il paese fosse costretto a lasciare l'euro, definendo la circostanza il dovere di un governo responsabile.

"Non abbiamo elaborato né avevamo un piano per portare il paese fuori dall'euro, ma avevamo piani di emergenza" ha detto Tsipras al parlamento. "Se i nostri partner e creditori avessero preparato un piano Grexit, non avremmo dovuto in quanto governo preparare la nostra difesa?"

L'ex ministro Yanis Varoufakis questa settimana ha provocato uno shock in Grecia confermando di aver preparato un piano segreto per entrare nei codici fiscali dei cittadini e creare un sistema di pagamenti parallelo nel caso che la Grecia fosse stata costretta a lasciare l'euro.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia