Edilizia scolastica, firmato decreto per 740 mln mutui Bei

mercoledì 29 luglio 2015 13:30
 

ROMA, 29 luglio (Reuters) - Il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini ha firmato un decreto che consentirà alle Regioni di utilizzare mutui agevolati della Banca Europea per gli investimenti per finanziare oltre 1.200 interventi di edilizia scolastica nel corso di quest'anno.

Lo dice una nota diffusa oggi dal ministero, spiegando che i mutui per il 2015 assommanno complessivamente a 740 milioni. Gli oneri di ammortamento saranno a carico dello Stato.

"I 1.215 interventi rientrano fra quelli che le Regioni hanno indicato come prioritari nella programmazione nazionale per l'edilizia scolastica di cui l'Italia si è dotata quest'anno per la prima volta a maggio. Una programmazione che riguarda il triennio 2015-2017, per il quale il finanziamento totale previsto attraverso lo strumento dei mutui agevolati è di 905 milioni", dice la nota.

"Ogni Regione può ora utilizzare la quota di risorse che le è stata assegnata e gli enti locali indicati nel piano annuale 2015 possono avviare le procedure di gara e i relativi appalti per gli interventi nelle scuole del proprio territorio".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia