Fisco, manovra su Imu e Tasi da 5 mld nel 2016 - Renzi

martedì 28 luglio 2015 18:18
 

ROMA, 28 luglio (Reuters) - Matteo Renzi ribadisce di voler ridurre la tassazione sugli immobili di 5 miliardi nel 2016 e di tornare a tagliare Ires e Irpef nei due anni successivi.

"Nel 2015 faremo l'abolizione di Tasi e Imu per un valore di circa 5 miliardi", ha detto il presidente del Consiglio intervenendo alla conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.

L'esecutivo vuole eliminare la Tasi sulla prima casa e l'Imu su fabbricati rurali e macchinari fissi, i cosiddetti imbullonati.

Il piano complessivo vale 50 miliardi in cinque anni e tiene conto del bonus di 80 euro sui redditi medi e bassi e della minore Irap sul costo del lavoro.

Nel 2017 il governo intende tagliare l'Ires sul reddito d'impresa: "Il combinato Ires-Irap è al 31% dell'imposizione. Vogliamo andare al 22-24%", dice il capo del governo.

Nel 2018, prima di tornare al voto, è in agenda la manovra su Irpef e pensioni.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia