Grecia, estensione scadenze debito non basterà a risolvere problemi - Visco

giovedì 23 luglio 2015 09:09
 

MILANO, 23 luglio (Reuters) - La questione del debito greco andrà affrontata, anche allungandone ulteriormente nel tempo le scadenze, ma è evidente che questo non sarà sufficiente a superare le difficoltà del paese.

Lo afferma il governatore di Banca d'Italia Ignazio Visco in un'intervista al Foglio.

"Il costo del debito per la Grecia è già basso, il rimborso è diluito nel tempo", aggiunge.

Visco sottolinea che lo 'sboom finanziario' di Atene è stato solo il detonatore di una situazione accumulata negli anni, "con una crescita economica non sostenuta da un aumento della produttività, con una spesa al di là delle proprie possibilità e il conseguente crescente squilibrio di bilancio".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia