Tesoro colloca 1,574 mld Btp 2030 in operazione di concambio

venerdì 17 luglio 2015 11:50
 

MILANO, 17 luglio (Reuters) - Il Tesoro ha collocato 1,574 miliardi del Btp marzo 2030, cedola 3,50%, a fronte di un'offerta che arrivava fino a 2 miliardi, nell'odierna operazione di concambio in cui sono stati riacquistati tre Btp e due Ccteu con scadenze comprese tra il 2016 e il 2018.

Lo si legge in un comunicato, i cui dettagli sono riportati alle pagine Reuters e.

A fronte del collocamento di nuovi titoli il ministero ha riacquistato 1,693 miliardi di carta in circolazione.

Nel dettaglio, sono stati ritirati 345,872 milioni del Btp agosto 2016, cedola 3,75%, al prezzo di 103,810 e 222,369 del Btp giugno 2017 cedola 4,75% a 108,530 e 377,249 milioni del Btp novembre 2017, cedola 3,5% a 107,385.

Riacquistati inoltre 318,603 milioni del Ccteu ottobre 2017 al prezzo di 101,470 e 429,278 milioni del Ccteu aprile 2018, pagati 101,970.

Quella odierna è la seconda operazione di concambio condotta dal Tesoro quest'anno. Intento del ministero dell'Economia è allungare la vita media del debito e ammorbidire il profilo dei rimborsi dei prossimi anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia