Ue, crescere oggi per evitare altri bailout domani - Renzi

lunedì 13 luglio 2015 11:00
 

BRUXELLES, 13 luglio (Reuters) - E' economicamente utile investire sulla crescita oggi per evitare di dover fare nuovi bailout domani.

Nella conferenza stampa al termine dell'Eurogruppo che ha trovato un accordo per la ristrutturazione del debito greco mantenendo Atene nell'euro, il premier italiano Matteo Renzi è tornato a sottolineare l'importanza di investire sulla crescita in Europa.

"Per uscire dalla crisi, e non mi riferisco solo alla Grecia ma all'Europa, c'è necessità di tornare a investiore sulla crescita e questo lo stiamo facendo poco", ha detto Renzi, dopo una nottata nella quale i leader europei sono riusciti ad accordarsi su un piano che prevede la creazione di un fondo da 50 miliardi con asset pubblici greci da privatizzare per ripagare il debito.

"Da noi si investe poco [sulla crescita] e io credo che costi meno svilupare l'Europa oggi che salvare i singoli Paesi domani", ha aggiunto il premier, rimarcando la differente visione su questo punto con la Germania, "un grande Paese che tende a valorizzare più la solidità di bilancio che l'espansione della crescita".

Il premier ha poi ribadito che l'Italia, grazie alle riforme fatte, è sempre stata "totalmente fuori da questa vicenda, fuori dal contagio".

"Oggi è finita con il buon senso e la ragionevolezza, ma quello che serve ancora oggi è un'Europa più capace di riflettere sul proprio futuro", ha continuato Renzi, sottolineando che è necessario "rilanciare la crescita, ma anche collaborare per fare dell'Europa un luogo nel quale si possa discutere di questioni vere e non solo passare nottate a parlare di dettagli tecnici di un accordo che poteva essere concluso molto prima".

Il premier ha concluso salutando i cronisti presenti con un "buona notte", a sottolineare come la trattativa abbia occupato tutta la scorsa notte e si sia conclusa solo questa mattina.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia