Grecia, Bce lunedì riesaminerà tetto finanziamenti emergenza -funzionari

venerdì 19 giugno 2015 14:55
 

FRANCOFORTE, 19 giugno (Reuters) - Il direttivo della Banca centrale europea è pronto a esaminare nuovamente il limite ai finanziamenti di emergenza (Ela) lunedì, quando i ministri delle finanze e i capi di Stato e di governo della zona euro per l'ultimo disperato tentatvo di chiudere un accordo con Atene. Lo riferiscono alcuni funzionari.

I finanziamenti di emergenza (Emergency liquidity assistance) sono l'unico appiglio che permette al settore bancario greco di restare a galla, mentre proseguono massicce le fuoriuscite di depositi da parte dei risparmiatori impauriti di un fallimento dei negoziati e di una conseguente uscita di Atene dall'area della valuta unica.

La tempistica della nuova revisione dell'ammontare di finanziamenti disponibili per le banche greche tramite l'Ela è volta ad accrescere la pressione sul governo greco di Alexis Tsipras, leader di Syriza, partito della sinistra radicale, perché chiuda con i partner europei un accordo sulle riforme, sbloccando così gli aiuti finanziari senza i quali Atene è destinata al default.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia