Ue, eccesso di flessibilità può aggravare rischi su debito - Bce

giovedì 18 giugno 2015 10:10
 

ROMA, 18 giugno (Reuters) - Se esercitata in eccesso, la flessibilità del Patto di stabilità e crescita (Psc) può aggravare i "rischi relativi alla sostenibilità del debito".

lo scrive nel bollettino economico la Banca centrale europea aggiungendo che "è fondamentale, quindi, evitare la 'sindrome dell'obiettivo [di medio termine] che si sposta nel tempo', di cui ha sofferto il meccanismo preventivo del Psc prima della crisi".

La Commissione europea ha consentito all'Italia di deviare temporaneamente dello 0,4% del Pil dalla correzione richiesta per raggiungere l'Omt nel 2016, dopo che la correzione richiesta era stata nulla nel 2014 e ridotta quest'anno.

La Bce avverte che "se i paesi dell'area dell'euro non riusciranno a ricostituire tempestivamente risorse di bilancio di riserva, saranno impreparati a fronte degli shock economici, proprio nel momento in cui la stabilizzazione fiscale è più necessaria".

"L'attuale contesto caratterizzato da una vigorosa ripresa economica e da favorevoli condizioni finanziarie dovrebbe essere sfruttato per procedere più speditamente verso gli Omt e rafforzare la solidità delle economie dell'area", si legge nel bollettino.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia