Grecia, concessioni fatte sono già significative - Commissione Ue

lunedì 15 giugno 2015 12:58
 

BRUXELLES, 15 giugno (Reuters) - La Commissione europea ritiene che i creditori internazionali abbiano già fatto concessioni sostanziali alla Grecia e che le loro richieste siano valide e abbiano un senso economico.

"Siamo pronti, se ci sarà qualcosa di nuovo, a impegnarci", ha detto il portavoce della Commissione Margaritis Schinas ad una conferenza stampa. "Se ci sarà qualcosa di nuovo saremo molto felici di impegnarci come mediatori per portare avanti i colloqui".

La portavoce per la politica economica della Commissione, Annika Breidthardt, ha spiegato che il pacchetto proposto dalle istituzioni è valido.

"Le proposte vanno incontro alle necessità dei greci, del governo greco ma anche degli altri Stati membri", ha detto.

"Gli obiettivi sono già stati significativamente abbassati...non è una strada a senso unico".

La Commissione Ue fa inoltre sapere che il suo presidente Jean-Claude Juncker vedrà per un pranzo di lavoro il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi oggi a Bruxelles.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia