Cdp, Padoan ha chiesto oggi a Gorno Tempini dimissioni da AD - fonti

giovedì 11 giugno 2015 19:39
 

ROMA, 11 giugno (Reuters) - Il ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan ha ricevuto oggi pomeriggio al ministero l'amministratore delegato di Cdp Giovanni Gorno Tempini, chiedendogli di dimettersi dal suo incarico.

Lo hanno riferito a Reuters tre diverse fonti vicine alla situazione.

Non è chiaro se Gorno abbia colto l'invito o chiesto tempo per riflettere.

Già nei giorni scorsi si era parlato di una sostituzione degli attuali vertici di Cdp, il presidente Franco Bassanini e Gorno.

Al loro posto, secondo diverse indicazioni apparse in questi giorni sulla stampa e confermate a Reuters tre giorni fa da fonti, si sarebbe vicini da parte del governo alle nomina di Claudio Costamagna alla presidenza in tandem con Fabio Gallia, amministratore delegato. Ma ieri è venuto uno stop al ricambio da parte dell'assemblea dell'Acri, che rappresenta le 64 fondazioni bancarie che controllano il 18,4% di Cdp e alle quali per statuto spetta l'indicazione del presidente.

Alla base del dissidio tra governo e vertici della Cassa le politiche industriali e, in particolare, quelle per lo sviluppo della banda larga e le telecomunicazioni.

(Alberto Sisto e Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia