PUNTO 1-Fondi pensione, adesioni 2014 a +5,4%, 1,6 mln persone non versa contributi

giovedì 11 giugno 2015 12:09
 

* Con crisi, iscritti che pagano contributi 22,3% occupati

* Rendimento medio fondi 7%, meglio di 1,3% Tfr

* Covip: aumentare investimenti fondi in azionario (Aggiunge dettagli)

ROMA, 11 giugno (Reuters) - Alla fine del 2014 gli aderenti alle forme pensionistiche complementari sono 6,5 milioni, il 29,4% degli occupati, con un incremento del 5,4% rispetto a un anno prima grazie all'aumento delle adesioni individuali a Pip e fondi aperti.

Lo rende noto la Covip nella relazione annuale pubblicata oggi.

Crescono, però, a causa della crisi, gli iscritti che non versano contributi che sono pari a 1,6 milioni, con una prevalenza tra le adesioni individuali rispetto alle collettive e tra i lavoratori autonomi rispetto a quelli dipendenti.

"Considerando gli iscritti al netto di coloro che hanno interrotto i versamenti contributivi, il tasso di adesione rispetto agli occupati è del 22,3%", si legge nella relazione della Commissione di vigilanza sui fondi pensione.

I fondi negoziali hanno 1,9 milioni di aderenti, gli aperti oltre 1 milione, i fondi preesistenti 650.000. I Pip hanno superato i 2,4 milioni di aderenti.

Alla fine del 2014, il patrimonio delle forme pensionistiche complementari ha raggiunto 131 miliardi (+12%). "Esso rappresenta l'8,1% del Pil e il 3,3% delle attività finanziarie delle famiglie italiane", si legge nella relazione.   Continua...