Fondi pensione, adesioni 2014 a +5,4%, 1,6 mln persone non versa contributi

giovedì 11 giugno 2015 10:49
 

ROMA, 11 giugno (Reuters) - Alla fine del 2014 gli aderenti alle forme pensionistiche complementari sono 6,5 milioni, il 29,4% degli occupati, con un incremento del 5,4% rispetto a un anno prima grazie all'aumento delle adesioni individuali a PIP e fondi aperti, fenomeno che ha riguardato tutte le categorie di lavoratori.

Lo rende noto la Covip nella relazione annuale pubblicata oggi.

Crescono, però, gli iscritti che non versano contributi che sono pari a 1,6 milioni, con una prevalenza del fenomeno tra le adesioni individuali rispetto alle collettive e tra i lavoratori autonomi rispetto a quelli dipendenti.

"Considerando gli iscritti al netto di coloro che hanno interrotto i versamenti contributivi, il tasso di adesione rispetto agli occupati è del 22,3%", si legge nella relazione della commissione di vigilanza sui fondi pensione.

Alla fine del 2014, il patrimonio delle forme pensionistiche complementari ha raggiunto 131 miliardi di euro, circa il 12% in più rispetto alla fine del 2013. "Esso rappresenta l'8,1% del Pil e il 3,3% delle attività finanziarie delle famiglie italiane", si legge nella relazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia