Grecia deve fare "scelte politiche difficili" per accordo su debito-Obama

lunedì 8 giugno 2015 17:02
 

KRUEN, Germania, 8 giugno (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha detto oggi che i greci devono fare alcune "scelte politiche dure" e riforme economiche difficili per ottenere un accordo sul debito con i creditori internazionali.

Obama ha inoltre negato la notizia, data da un funzionario francese, che si sarebbe detto preoccupato per il rafforzamento del dollaro durante una discussione sull'economia mondiale al summit del G7 in Germania.

"Non l'ho detto e non commento le fluttuazioni quotidiane del dollaro o di qualsiasi altra valuta", ha detto ad una conferenza stampa.

Sulla Grecia, Obama ha detto che "i greci devono fare alcune scelte politiche dure che saranno buone a lungo termine". Allo stesso tempo, secondo il presidente Usa i creditori internazionali devono "riconoscere la straordinaria sfida" che la Grecia affronta e mostrare flessibilità per raggiungere un accordo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia