8 giugno 2015 / 11:52 / 2 anni fa

PUNTO 2-Intesa SP colloca floater 5 anni da 1 mld, ordini a 1,5 mld

(Riscrive con dettagli pricing)

LONDRA/MILANO, 8 giugno (Reuters) - Intesa San Paolo ha collocato oggi una nuova obbligazione a tasso variabile a cinque anni da un miliardo di euro, ricevendo richieste per 1,5 miliardi.

Secondo quanto riportano i lead manager dell'operazione il bond, con scadenza giugno 2020, è stato prezzato a reoffer 99,852; le cedola è fissata all'Euribor a 3 mesi più un premio di 105 punti base, mentre il rendimento è pari a 108 pb sopra l'Euribor trimestrale, dopo una prima indicazione stamane in area 115 pb.

L'operazione è gestita da Banca Imi, Deutsche Bank, Morgan Stanley, Societe Generale e Ubs.

L'emissione ha rating atteso Baa2 per Moody's, BBB- per S&P e BBB+ per Fitch.

Nella presentazione dei conti del primo trimestre, lo scorso 11 maggio, la banca ha reso noto di avere scadenze obbligazionarie a medio lungo termine per complessivi 29 miliardi di euro quest'anno, di cui 11 'wholesale' e 17 retail. Al 30 aprile, si aggiunge, Intesa aveva già proceduto al collocamento di obbligazioni per 7 miliardi, di cui 5,2 'wholesale': tra queste ultime, 3,25 miliardi di eurobond emessi tra gennaio e aprile (incluso un Tier 2 da 500 milioni)

e un covered da un miliardo risalente a gennaio. In marzo la banca ha inoltre raccolto 500 milioni attraverso Intesa Sanpaolo Bank Ireland (con un'emissione a tasso variabile al 2018).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below