Btp incerti in apertura settimana, debolezza Bund aiuta rientro spread

lunedì 8 giugno 2015 11:47
 

MILANO, 8 giugno (Reuters) - Secondario italiano poco
ispirato ma prevalentemente positivo in  apertura di settimana,
mentre la pressione sul Bund tedesco favorisce un leggero
rientro in termini di spread.
    La performance particolarmente depressa dei benchmark
tedeschi procede in parallelo ai dati migliori delle attese
sulla produzione industriale e sul saldo commerciale con
l'estero della prima economia europea nel mese di aprile.
    Decisamente inferiore alle attese invece l'indagine Sentix
sul morale di investitori e analisti a livello di zona euro nel
mese di giugno.
    "Nulla di strano, considerato che per la crisi greca non si
vede ancora alcuna svolta e tenendo conto anche del cambio
tornato ad apprezzarsi leggermente contro dollaro" commenta
brevemente un operatore.
    Intorno alle 11,30, rispetto ai 142 punti base venerdì sera
in chiusura, il premio di rendimento Btp/Bund sul segmento a
dieci anni si muove in calo di una manciata di centesimi, mentre
il decennale giugno 2025 paga circa 2,23%, ritracciando dai
massimi della scorsa settimana.
    I dati mensili a cura di Banca d'Italia mostrano intanto una
flessione nell'esposizione degli istituti di credito nazionali
ai fondi Bce, calati a maggio di una decina di miliardi rispetto
ad aprile grazie a un calo che coinvolge sia le operazioni a
sette giorni sia quelle a lungo termine.
    Questa sera a mercato chiuso in arrivo da Via XX Settembre
l'annuncio sul collocamento a medio lungo di giovedì prossimo 11
giugno, quando dovrebbero venire riaperti i benchmark Btp a tre
e sette anni.
    "L'attività sul mercato primario è diminuita
significativamente in maggio, sia per l'Italia che per la
Spagna; l'avanzamento del funding è attualmente inferiore
rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso" scrive una nota
dell'ufficio studi UniCredit a cura di Luca Cazzulani.
    Il ritmo delle emissioni, prosegue, dovrebbe tornare ad
accelerare pe raggiungere il target di 270 miliardi previsto
dalla banca senza però causare eccessiva pressione sulla curva
dei rendimenti.
        
============================= 11,40 ===========================
 FUTURES BUND GIUGNO                  151,16   (-0,49)   
 FUTURES BTP GIUGNO                   131,23   (+0,01)   
 BTP 2 ANNI (MAG 17)                  101,838  (+0,008)  0,195%
 BTP 10 ANNI (GIU 25)                  93,593  (+0,151)  2,231%
 BTP 30 ANNI (SET 44)                 128,443  (+0,113)  3,264%
 ======================== SPREAD (PB)=========================== 
 ---------------------  ---------------  ----------  PRECEDENTE
                                                     
 TREASURY/BUND 10 ANNI                          153         154
 BTP/BUND 2 ANNI                                 38          39
 BTP/BUND 10 ANNI                               137         141
 minimo                                       134,4       131,5
 massimo                                      143,7       142,1
 BTP/BUND 30 ANNI                               176         178
 BTP 10/2 ANNI                                203,6       205,7
 BTP 30/10 ANNI                               103,3       101,5
 ===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia