Grecia, creditori non trattano estensione bailout - Dombrovskis

giovedì 21 maggio 2015 16:54
 

MONACO, 21 maggio (Reuters) - La Grecia e i suoi creditori internazionali non stanno discutendo l'estensione del programma di assistenza finanziaria fino all'autunno e i negoziati in corso si concentrano sull'adempimento nei tempi previsti delle condizioni dell'attuale programma in scadenza a giugno.

Lo ha detto il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis.

I colloqui tra la Grecia e le istituzioni che rappresentano i creditori internazionali - Commissione Ue, Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea - sono impegnati in colloqui serrati sulle riforme che Atene deve implementare per sbloccare i fondi previsti dell'attuale programma di assistenza.

I tempi per raggiungere un accordo prima che Atene termini la liquidità si stanno facendo sempre più stretti e il quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung ha scritto, citando un alto funzionario europeo, che la zona euro starebbe considerando di estendere l'attuale programma per tutta l'estate.

Alla domanda se tali colloqui siano in corso, Dombrovskis ha risposto: Non al cosiddetto Brussels Group", riferendosi al gruppo di rappresentanti dei creditori e funzionari greci impegnati nei negoziati nella capitale belga.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia