RPT-Grecia, progressi in trattativa lenti, nessuna ipotesi sconto -Ue

martedì 19 maggio 2015 13:39
 

(Corregge refuso in titolo)

BRUXELLES, 19 maggio (Reuters) - La trattativa tra Grecia e creditori progredisce lentamente, dice la Commissione europea, che smentisce inoltre l'esistenza, riportata dalla stampa greca, di una nuova proposta per stabilire condizioni più favorevoli per la concessione di aiuti finanziari ad Atene.

Ieri il quotidiano greco To Vima scriveva che la Commissione aveva preparato un possibile compromesso, che prevedeva il via libera da parte dei creditori internazionali della Grecia ad un obiettivo più basso di surplus primario in cambio di una riforma fiscale e di un aumento dell'Iva. Sia Bruxelles sia Atene avevano già negato di essere a conoscenza di tale ipotesi.

"Altro tempo e altri sforzi sono necessari per coprire le divergenze sulle questioni che rimangono aperte. Vediamo che ci sono dei progressi, sebbene lenti" ha affermato un portavoce della Commissione, che aggiunge: "non possiamo confermare l'esistenza di alcun documento del tipo menzionato dalla stampa greca. Non possiamo confermare l'esistenza di alcun documento di questo tipo e davvero non sappiamo da dove questa storia possa essere uscita".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia